Lettera Aperta by Sergio

Sono docente in corsi Barman e anch’io sono stato giovane alla ricerca di ebbrezza in particolari serate.

Se volevo fare una serata “fuori” certamente non volevo bere schifezze ma volevo bere bene ed essere sicuro che quello nella bottiglia non fosse “taroccato”.

Fate capire ai vostri clienti che vogliono “andare fuori” che c’è un limite da non superare e questo limite è dato dal dare fastidio agli altri e alla stessa compagnia che li deve sopportare. Inoltre questo porta a non vivere la serata ma a rovinarla a loro stessi e a chi li accompagna.

Cosa trovo nei Locali di oggi?

Tanti Distillati che io chiamo ‘Taroccati’, cioè di bassa o pessima qualità anche venduti nelle bottiglie di distillati di marca.

Perché i gestori utilizzano questo taroccamento o sottomarche?

La risposta è semplice: “Le tasse sono alte, i costi di gestione sono alti, non posso alzare i prezzi, il cliente vuole tanto alcol in un solo bicchiere e per guadagnare devo utilizzare questi prodotti.”

Questa non è cultura del bere ma bensì menefreghismo verso il cliente.

Ritorniamo a quello che è cultura del bere: Giusta quantità di Distillato come da ricetta Cocktail indicata.

Barman, Bartender, Baristi vogliate bene ai vostri clienti dando la giusta qualità e quantità.

Volete vendere più Drinks? Non è dando tanto distillato che ne bevono di più.

Fate conoscere buoni prodotti spiegandone le caratteristiche e il modo di gustarle.

Se il cliente insiste nel voler più Distillato versatelo in un bicchiere Shot (Chupito) e fate pagare poco la differenza oppure se è un buon cliente offritelo, sarà molto meglio che “fregarlo” con subprodotti.

E voi clienti sappiate che se un Cocktail è di fama internazionale è perché il Drink è piacevole al gusto non una bomba alcolica.

Ricordate che il Distillato di alta gradazione deve sempre essere allungato, il bruciore alla gola non è buon segno. Il corpo è una macchina che può rompersi se non lo trattate bene.

Infine se il Cocktail che avete ordinato è una schifezza rifiutatevi di berlo e fatevelo cambiare: voi pagate qualcosa di buono e piacevole.

COPPETTA stilizzata con firma 1

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on Tumblr