Campari dice addio alla superstizione con il Calendario 2013!

Milano13 Novembre 2012 La bella attrice spagnola Penelope Cruz, vincitrice di un Oscar, è la protagonista del Calendario di quest’anno, immortalata dagli scatti intensi del noto fotografo di moda Kristian Schuller.

Pronto ad accompagnare il pubblico in uno stupefacente viaggio visivo, il Calendario 2013 presenta la nuova star femminile di Campari in 13 intense immagini che la vedono alla prova con superstizioni intriganti e mistiche, come i gatti neri, gli specchi frantumati, il camminare sotto le scale o sulle crepe.  Nel calendario Penelope indossa un’ampia collezione di fantastici abiti e scarpe di colore rosso, a firma delle più prestigiose case di moda come Monique Lhuillier e Ferragamo, oltre ai gioielli disegnati da Chopard, che la fanno brillare di luce propria in ogni scatto.

Campari coglie l’occasione per infondere sicurezza alle persone di tutto il mondo, basandosi sulla convinzione che la fiducia in sé stessi possa vincere qualsiasi superstizione, permettendoci di assaporare i momenti piacevoli della vita.

A proposito della sua partecipazione al Calendario Campari 2013, Penelope Cruz ha dichiarato: "Partecipare al Calendario Campari 2013 è stata un’esperienza fantastica per me e ho trovato estremamente interessante e stimolante il tema della superstizione. E’ stato un piacere lavorare con un team di grande talento e professionalità, in particolare con il fotografo Kristian Schuller, che ammiro moltissimo. Come attrice, sono spesso chiamata ad interpretare l’”inesplicabile”, proprio come è successo sul set fotografico del calendario. Abbiamo dato vita ad un personaggio dal carattere forte e positivo, pronto ad affrontare fino in fondo ogni superstizione e a sfatare questi miti, incoraggiando le persone ad avere fiducia in sé stesse. Spero che la gente apprezzi le foto, allo stesso modo in cui noi ci siamo divertiti a creare le immagini.”

Il fotografo di moda di fama internazionale Kristian Schuller è l’autore degli scatti della 14ma edizione del Calendario Campari. Noto per raccontare storie curiose attraverso il proprio lavoro, e per la passione per le immagini surreali, Kristian ha perfettamente centrato il tema del Calendario, immortalandolo con il suo stile fotografico d’avanguardia.

A proposito degli scatti per il Calendario Campari 2013, Kristian Schuller ha dichiarato: “Il Calendario Campari è sinonimo di stile straordinario e avanguardia creativa, e l’essere riuscito a trasformare questi stereotipi generici in immagini magiche, di grande impatto, è stata per me una grande soddisfazione. Quest’anno, il nostro intento era quello di spingerci oltre i limiti della creatività e comunicare il carisma e l’alone di mistero che circondano ognuna delle 12 superstizioni, obiettivo che penso sia stato centrato. Lavorare con Penelope è stato fantastico, ha incarnato perfettamente il tema del calendario, interpretandolo con una sicurezza e passione tali da permetterle di essere la protagonista indiscussa di ogni scatto.”

Penelope è l’ultima star in ordine di tempo ad interpretare l’iconico Calendario Campari, aggiungendo così il proprio nome alla lista di alcune delle donne più belle del mondo che hanno campeggiato nelle pagine delle precedenti edizioni, come Salma Hayek, Eva Mendes, Jessica Alba e Milla Jovovich.

Bob Kunze-Concewitz, CEO del Gruppo Campari, ha dichiarato: “Per il Calendario 2013, il nostro intento era quello di evidenziare come qualsiasi difficoltà possa essere superata grazie alla fiducia in sé stessi, dicendo addio a superstizioni come specchi infranti e gatti neri dai poteri soprannaturali. La nostra missione è quella di offrire ai fan di Campari un momento intenso e piacevole per celebrare la sicurezza in sé stessi e il potere magico del numero 13. L’incredibile personalità e la bellezza di Penelope mostrano come l’attrice si sia rivelata essere la scelta vincente per rappresentare il tema controverso di quest’anno. Kristian ha svolto un lavoro davvero magnifico per trasformare in realtà la nostra idea del Calendario Campari 2013, rendendo le immagini ancora più audaci con il suo approccio ispirato e contemporaneo.”

Il Calendario Campari 2013, stampato in sole 9.999 copie, non sarà messo in vendita, ma distribuito ai fan di Campari in tutto il mondo.

Il concetto “Dì addio alla superstizione” è stato sviluppato da BCube – Milano. Andrea Marzagalli, senior art director e Bruno Vohwinkel, senior copywriter, hanno lavorato fianco a fianco con il fotografo Kristian Schuller per la realizzazione del progetto. La produzione è stata affidata a L&A Artist – Milano.

Per maggiori informazioni:

www.campari.com
http://www.facebook.com/campari
www.camparigroup.com

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on Tumblr