7 Margarita

image Categoria: Pre Dinner

Mise en place: Shaker, ghiaccio, coppa cocktail, strainer, Tequila, Cointreau, succo di limone o lime, sale.

Ingredienti e quantit�:

1-1/4 oz (3,75 cl) Tequila

3/4 oz (2,25 cl) Cointreau

1/2 oz (1,50 cl) Succo di lime o limone

Esecuzione:

Si prepara nello shaker con ghiaccio e versare in coppa da cocktail.

Bordare in precedenza il bicchiere con sale.

Varianti: Fruit margarita: Frullare gli ingredienti con Eletric Blender aggiungendo frutta preferita

Fruit margarita-Frozen: Frullare con piu ghiaccio per ottenere un Drink piu denso e compatto.

Ci sono 4 candidati per il titolo di “creatore del Margarita”:

  • Danny Negrete (1936)
  • Secondo quanto dice Salvador Negrete, figlio di Daniel, la tradizione di famiglia vuole che Daniel avesse aperto un bar al Garci Crispo Hotel, con suo fratello David, e il giorno prima del matrimonio di David, Daniel presentasse il Margarita come regalo di nozze per Margarita, sua cognata.
  • Era una combinazione di un terzo di Triple Sec, un terzo di Tequila ed un terzo di succo di lime. Il drink non era mescolato ed era servito con ghiaccio tritato. (Riferimento: retrieved from ).
  • Ratios: 1:1:1 = 6:6:6 (33% tequila, 33% Triple Sec, 33% succo di lime).
  • Francisco ‘Pancho’ Morales (4th of July, 1942)
    • In Texas, un barman, Pancho Morales inventò il Margarita il 4 di Luglio del 1942, in un bar a Juàrez, chiamato Tommy’s Place. Sembra che una donna avesse chiesto un Magnolia, ma Morales non era certo della ricetta, così improvvisò e la sua creazione divenne un successo. (Riferimento: “The Man Who Invented the Margarita,” TM, October 1974.)
  • Carlos “Danny” Herrera (1947-48)
    • “Carlos “Danny” Herrera mischiò della tequila bianca con succo di limone e triple sec, creando una miscela lisca e salata che chiamò “Margarita”. Una showgirl (e talvolta attrice) che si faceva chiamare Marjorie King, uno degli avventori, era allergica ai liquori, tranne che alla tequila, ma non amava berla col sale e limone, così Herrera cominciò a sperimentare e creò un miscuglio fatto da tre parti di tequila, due parti di Cointreau e una parte di succo di limone. Abbiunse ghiaccio tritato e shakerò.
    • Ratios: 3:2:1 = 6:4:2 (50% tequila, il doppio di Triple Sec e di succo di lime).
  • Margaret Sames (December 1948)
  • Sames inventò il cocktail ad Acapulco. (Referimento: Today’s Columbus Woman, June 1994). La formula originale di questo cocktail fu creata da Margherita Sames, donna di successo assai corteggiata, nel 1948 ad Acapulco è realizzata dal barman Herrera . Nel 1995 l’autrice, rintracciata dalla importantissima catena televisiva CNN, raccontò in una dettagliata intervista come avesse consigliato il barman a preparare la bevanda che avrebbe preso il suo nome.

    • “Sames usò una parte di Cointreau, tre parti di tequila ed una parte di succo di lime. Sapendo che molte persone bevevano la tequila dopo aver leccato del sale, decise di guarnire il suo cocktail con una crosta di sale. (Riferimento: America’s Cocktail by Robert Plotkin;).
    • Ratios: 3:1:1 = 6:2:2 (60% tequila, 20% Triple Sec, 20% fresh lime juice).

    I primi bevitori di Margarita

      Secondo quanto dice William Grimes, autore di Straight Up or On the Rocks: The Story of the American Cocktail, ci sono molte persone che affermano di aver bevuto Margarita già negli anni ’30, quindi è facile affermare che il Margarita non fu inventato dopo il 1940.
    Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on Tumblr