11 Negroni

NegronimioCategoria: Pre Dinner medium Build

Mise en place: Bicchiere Old Fashioned, ghiaccio, Bitter Campari, Vermut  rosso, London dry Gin, fetta d’ arancia e stirrer.

Ingredienti e quantità:

1 oz (3 cl) Bitter Campari

1 oz (3 cl) Vermout rosso

1 oz (3 cl) London Dry Gin

Esecuzione: Si prepara direttamente nel bicchiere Old Fashioned con ghiaccio. Guarnire con fetta d’ arancia e bastoncino stirrer.

– Il Negroni è ideato a Firenze nel 1919-20 dal conte Camillo Negroni.

– Di una cosa si è certi: che il Conte Negroni fosse un appassionato viaggiatore e poliglotta. Inoltre si sa che intorno agli anni’ 20 frequentasse il Caffè Casoni di Firenze e che stanco del solito aperitivo Americano abbia chiesto al barman Fosco Scarselli, dell’aristocratico Caffè, una spruzzatina di Gin in sostituzione del seltz al suo Americano in onore agli ultimi viaggi londinesi.

– E così nel caffè di Via de’ Tornabuoni, ciò che per il conte era «il solito», divenne per gli altri clienti l’Americano alla maniera del conte Negroni ovvero un «Americano con un’aggiunta di gin», e prese il nome del conte che tanto lo amava. Oggi come allora il cocktail è considerato uno dei più famosi aperitivi italiani, ed in tutto il mondo viene ordinato semplicemente Negroni.

VARIANTE

– Il NEGRONI SBAGLIATO è un aperitivo creato nel Bar Basso di Milano negli anni sessanta dal bartender Mirko Stocchetto e in genere chiamato semplicemente Sbagliato.

– Differisce dal classico Negroni per la presenza dello spumante brut, che sostituisce il gin (Uguale Dose). Il drink diventa così più leggero grazie alla minore presenza alcolica.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on Tumblr