18 Black Russian

image Categoria: After Dinner

Mise en place: Bicchiere Old Fashioned, ghiaccio, cucchiaio da Cocktail, Vodka, Kalhùa.

Ingredienti e quantità:

1-3/4 oz (5,25 cl) Vodka

3/4 oz (2,25 cl) Liquore al Caffè

Esecuzione:

Si prepara direttamente nel bicchiere con ghiaccio, versando la Vodka, la kalhùa e miscelando con il cucchiaino.(Build over Ice)

Il Black Russian nacque nel 1949 dalla creatività di Gustave Tops barman dell’hotel Metropole di Bruxelles. Il cocktail fu preparato per l’ambasciatore americano in Lussemburgo Pearl Mesta.

Varianti:

White Russian

image Aggiungere 1 oz (3 cl) di crema di latte fresca

Nota personale (by Sergio): La vecchia ricetta prevede Vodka e Liquore al Caffè  in parti uguali (1-1/4 oz [3,75 cl]) e on top crema di latte fresca. Sicuramente piace più così per chi vuole un Drink con moderato tenore alcolico e più aromatico.

Il White Russian si fa conoscere verso il 1960 quando certi clienti russi più che bevitori lo chiamavano il piccolo caffè del mattino.

Così anche durante le serate quando la vodka secca bevuta ‘cul-sec’ (shot) stancava e male ne si sopportava la violenza alcolica si preferiva aromatizzarla con liquore al caffè e qualcuno vi aggiungeva anche latte (con le risate dei compagni di bevuta).

Nacque così la Variante White Russian diventata più famosa dell’originale Black Russian.

In Russia questi due Cocktail sono considerati Drink per femmine e per turisti che normalmente non se la sentono di bere, come da tradizione locale, Vodka cul-sec.

Il White Russian è il drink preferito del protagonista del film Il grande Lebowski, che lo prepara mescolando crema di latte, liquore al caffè e vodka ben freddi e con una mescolatura blanda.

E’ anche il cocktail richiesto da Halle Berry come protagonista del film Catwoman del 2004 con una curiosa variante: senza Vodka e senza Kahlùa.

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on Tumblr