9 B52

image Categoria: Shot

Mise en place: Ghiaccio, Bicchiere shoter, Bailey’s, Kahlua, Grand Marnier,

Ingredienti e quantità:

3/4 oz (2,25 cl) Kalhua

3/4 oz (2,25 cl) Bailey’s

3/4 oz (2,25 cl) Grand Marnier

Esecuzione:

Si prepara direttamente in bicchiere con Ghiaccio, Versare gli ingredienti con cucchiaino o miscelare.

Il nome si riferisce al bombardiere a lungo raggio B-52 "Fortezza Volante", che è stato usato nella Guerra del Vietnam per sganciare le bombe incendiarie al napalm (ed è probabilmente da ciò che è nata la versione infiammabile).

La sua origine è abbastanza incerta, certuni sostengono che è stato creato nel ristorante "Alice’s" a Malibu, in California, certi altri invece sostengono che è stato creato nella "Keg Steakhouse" a Calgary, in Canada, nel 1977. Alcune voci, inoltre, sostengono che fu creato da Adam Honigman, un bartender al Maxwell’s Plum Bar di New York City, verso la fine degli anni ’70 oppure i primi anni ’80. La sua popolarità alquanto diffusa ha creato molte varianti, elencate nella sezione omonima sotto. Tutte insieme, questi cocktail sono considerati la Serie B-50

I POUSSE CAFE’

Sono bevande tipicamente Francesi. Caratteristica di questi Drinks è la preparazione. Da effettuarsi con grande cura, versando i componenti, nell’apposito bicchierino a calice stretto leggermente aperto a tulipano alla sommità o nei bicchierini Shot, con l’aiuto di un cucchiaino affinché risulti a strati ben definiti, di differenti colori dati dagli stessi colorati componenti.

Il differente peso specifico dei componenti, dato dalla differente presenza di zuccheri, è importante per l’ottenimento del Drink a strati. Attenzione nel versare i componenti nell’ordine scritto nella ricetta.

Sono piacevoli alla vista, ma sicuramente dolci e volendo un po’ discutibili visto che non sono miscelati. Normalmente si bevono come Shot Drinks, cioè in un colpo, anche se è possibile berli poco a poco gustando un componente alla volta.

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on Tumblr