CREA IL TUO VINO CON LA CANTINA SPALLETTI COLONNA DI PALIANO

Dalla selezione delle uve alla scelta del nome, la Cantina Spalletti offre l’ebbrezza di diventare produttori del proprio vino, per ottenere bottiglie personalizzate per una occasione speciale, un evento da festeggiare

Scegliere l’uva migliore, individuare la barrique più adatta, selezionare il blend più raffinato, ideare l’etichetta e battezzare il proprio vino con il nome desiderato… la Cantina Spalletti offre l’ebbrezza di diventare ‘wine maker’ anche a chi non è un addetto ai lavori, ma vuole dare vita a un prodotto personalizzato che rifletta gusto passione e personalità del suo ‘creatore’.

Il progetto battezzato “Crea il tuo vino”, nasce da un’idea delle Cantine Spallletti Colonna di Paliano ed è dedicato a chi vuole realizzare una piccola ma personale produzione di vino personalizzandolo nel gusto, nel nome e nel packaging. Ogni neo produttore (massimo 10) potrà adottare temporaneamente una barrique (botte di legno pregiato di derivazione francese che ha una capacità di 225 litri) per creare il proprio vino che una volta realizzato potrà essere utilizzato per celebrare un evento, un anniversario o confezionare un prestigioso regalo. O più semplicemente per avere la soddisfazione di aver creato con le proprie mani, ma con l’aiuto di esperti, il vino dei propri desideri.

Per rendere possibile questa iniziativa che rappresenta una novità assoluta nel panorama regionale, la Cantina Spalletti mette a disposizione le proprie competenze, l’assistenza e l’esperienza di lunga data di una delle migliori aziende di Romagna.

‘Crea il tuo vino’ prevede infatti la partecipazione attiva del neoproduttore alle fasi della nascita e crescita del vino, dalla maturazione dell’uva fino all’imbottigliamento.

Il vino che ne scaturirà sarà un blend (uvaggio) Rosso Igt di Romagna, sapiente e personale miscela dei principali vitigni coltivati in azienda: la base sarà il sangiovese di Romagna, con percentuali di merlot, cabernet sauvignon, ancellotta.

L’idea è quella di creare passo passo con il ‘neo-produttore’ un vino di qualità, di gusto moderno e personale, con un packaging e un’etichetta accattivanti dettate dalla fantasia del suo creatore che, anche dal punto di vista grafico, potrà avvalersi di esperti di comunicazione.

Il progetto si sviluppa nell’arco di circa un anno e mezzo, nel corso del quale il novello produttore potrà, se lo desidera, toccare con mano la magia dei processi che trasformano l’uva nel nettare di Bacco, acquisendone le principali conoscenze, pratiche e teoriche con l’aiuto dello staff tecnico delle Cantine Spalletti. Scegliendo le proprie uve nel settembre 2009, data di inizio del progetto, il neo produttore otterrà nel marzo 2011 le bottiglie del ‘suo’ vino, dopo una gestazione di 18 mesi in cui si completeranno le varie fasi di realizzazione del vino, dalla vendemmia all’affinamento in bottiglia.

Le tappe del progetto

Il progetto si sviluppa in 5 fasi.

Entro il 30 giugno 2009 saranno raccolte le adesioni al progetto.

Nel luglio 2009 sarà presentato lo staff tecnico delle Cantine Spalletti al novello produttore, che sarà accompagnato in visita alle cantine e alle macchine utilizzate per la trasformazione delle uve.

Nell’agosto-settembre 2009 l’agronomo e il responsabile di cantina accompagneranno i neoproduttori ad una visita ai vigneti riservati al progetto, e, nell’ottobre 2009, il produttore potrà assistere, e se vuole partecipare attivamente, alla raccolta e alla pigiatura delle uve.

Nel gennaio-febbraio 2010 ogni produttore, attraverso una degustazione guidata dall’enologo, avrà la possibilità di valutare e scegliere tra varie proposte, quale vino o blend (miscela di vini) acquistare e mettere in barrique, la botte di legno in cui il vino viene posto a maturazione.

A questo punto il produttore dovrà pazientare un anno, fino a che, nel marzo-aprile 2011, sarà chiamato ad eseguire due o tre degustazioni per valutare l’evoluzione dei vini in barrique. In conclusione il vino sarà imbottigliato e consegnato, con l’etichetta realizzata liberamente dal produttore secondo i suoi gusti.

Perché aderire al progetto

“Crea il tuo vino” nasce come progetto di “cantina aperta”, un’esperienza didattica importante per promuovere la cultura del vino e rafforzare il legame tra cliente e produttore. Sono tanti i motivi per aderire al progetto: per siglare un momento importante della vita (come un matrimonio, una nascita, un anniversario), per festeggiare una speciale ricorrenza, per fare un regalo aziendale in un’occasione particolare dell’azienda (anniversario della fondazione, inaugurazione di una nuova sede, regalo alla clientela top); per animare le serate di un gruppo di amici amanti del vino, o incontri importanti organizzati da appassionati del vino; per i ristoratori che desiderano offrire un prodotto esclusivo alla propria clientela; per le enoteche alla ricerca di prodotti di nicchia per i propri clienti e vendere un’esperienza unica ai propri clienti… o più semplicemente, per poter offrire agli amici il vino fatto con le proprie mani e creato passo passo, dall’uva alla bottiglia.

Lo Staff di Spalletti

Lo staff di Spalletti coinvolto nel progetto è composto da: Lorenzi Giuseppe – responsabile del progetto – comunicazione, Zanarini Mauro – responsabile commerciale e rapporti con la clientela, Conti Leonardo – enologo – responsabile di prodotto, Rocchi Marco – cantiniere visite con clientela in cantina e in campo, Giulianini Paola – agronomo visite con la clientela in campo.

Per info: Cantine Spalletti, Via Sogliano, 104,

Savignano sul Rubicone FC Tel. 0541 945111

info@spalletticolonnadipaliano.com,

www.spalletticolonnadipaliano.com,

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on Tumblr