Scusate ma visto che sono stato preso in causa su FaceBook in http://www.facebook.com/groups/182625745160535/ (Ottima finestra per tutti coloro che operano nel settore Pubblici Esercizi, Professionisti, professionali e appassionati) scrivo ciò che ho risposto al Dott. Alessandro via mail.

Naturalmente egli non memorizza le risposte ma si chiude nel suo guscio.

Quando crei un Post su FaceBook sii completo scrivendo anche le risposte ricevute via mail privatamente.

Da commento su newsbartenders.it
Zucchero liquido è tra parentesi dunque se non si ha a disposizione lo sciroppo di gomma (la stragrande maggioranza dei bar) è possibile usare lo zucchero di canna liquido il gusto si modifica leggermente ma è possibile far provare questa ricetta alla clientela (anche se leggermente modificata nel gusto)

Tra l’altro è sufficiente una ricerca nel Web per conoscerne le differenze.
Dott. Alessandro se non vuoi guardare il mio blog contestando, offendendo non sei obbligato.
Accetto le puntualizzazioni costruttive non offensive.

Tu sicuramente sei un grande Barman di quelli che sanno tutto ma quando usi certi linguaggi sei l’ultimo dei Bar Back.
Se avessi scritto come è prodotto lo sciroppo di gomma e avessi toppato avresti ragione di puntualizzare (sempre utilizzando un linguaggio appropriato)
Fammi un favore cancellami dai tuoi preferiti non ho affatto bisogno che tu mi legga…….
Sergio Bartender e Docente corsi e in più Docente Fruit Carving.

 

INOLTRE come ho risposto anche su YouTube dove i miei filmati sui Drink sono rivolti per lo più a chi inizia questa professione (più di 1.400.000 visite) ho provato in molti modi a far rimanere con la schiena diritta i miei corsisti quando iniziano il corso versando con una mano. Il più efficace è tenere la seconda mano sul Bar Mat, naturalmente questo solo nelle prime lezioni poi la mano si toglie quando hanno imparato la postura e iniziano l’utilizzo delle due mani. Essere docente Bartender dopo aver fatto una lunga esperienza non impedisce per completarsi e amando il Fruit Carving imparato in corsi in Thailandia essere Docente anche in questa passione sempre più richiesta.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on Tumblr