NASCE INDABOX, LA NUOVA STARTUP CHE RITIRA I PACCHI AL POSTO TUO

IndaBoxE’ nato pochi giorni fa, dall’idea di tre giovani torinesi, il nuovo sito www.indabox.it: un servizio che semplifica la vita di chi acquista prodotti su internet ma che non ha un luogo comodo dove far consegnare la merce.

Gli acquisti on-line sono sempre più numerosi: acquistare su internet è spesso sinonimo di risparmio, e l’offerta cresce di giorno in giorno. Dall’abbigliamento all’alimentare, passando per la tecnologia, i "web shopper" sono sempre più numerosi.
Sono altrettanto numerosi, però, gli utenti che vorrebbero acquistare online (o lo vorrebbero fare più spesso), ma non hanno a disposizione un luogo presso il quale far recapitare i prodotti acquistati. Molti sono costretti a rimanere "bloccati in casa" (o, peggio, costringono altri a farlo: nonni, zii o anziane madri) per aspettare il corriere.
Da questa esigenza nasce IndaBox, una rete di Bar presso i quali è possibile far spedire i propri acquisti, con un semplice click. I Bar sono infatti la tipologia di impresa più diffusa sul territorio nazionale, il che consente di realizzare una rete davvero capillare, facendo sì che ogni utente possa trovare un Bar comodo presso il quale far spedire i propri acquisti.

Il servizio ha un costo di 3 euro, è semplice e veloce. E’ partito da Torino ma si sta espandendo rapidamente, offrendo un network di bar su tutto il territorio nazionale.

Infatti da pochi giorni i Bar possono aderire online, direttamente sul sito, compilando una semplice form. IL TUTTO IN FORMA GRATUITA. Abbiamo già avuto molte richieste dirette.

Attualmente tutti i bar possono provare gratuitamente IndaBox, con un periodo di prova di 4 mesi totalmente gratuiti. Successivamente, se il bar sarà contento del servizio e degli incassi (i 3€ che l’utente paga vanno direttamente al Bar), potrà aderire per un anno, corrispondendo una piccola fee di affiliazione ancora da decidere in via definitiva.

Il team è composto dai tre soci, ma soprattutto tre amici che lavorano attivamente al progetto. Ci conosciamo da 20 anni e abbiamo avuto la fortuna di avere competenze molto diverse e complementari; questo ci ha consentito di entrare sul mercato in modo rapido. E di realizzare un sogno.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn