Il Pirlo è il tipico aperitivo bresciano a base di vino bianco fermo, campari o aperol e seltz.

bicchiere degustazione Bicchiere vino degustazione piccolo.

Vino Bianco Fermo o Spumante,

spruzzata Selz,

Spruzzata Campari o Aperol o Amaro.

È simile al più famoso spritz veneto.

Il nome pirlo deriva dal particolare movimento circolare che il Campari o Aperol fa dopo la sua caduta nel vino bianco. Nel dialetto Bresciano infatti si usa dire ho fatto un pirlo a testimonianza di una caduta non traumatica per terra. Il liquore versato, cadendo nel bicchiere, ricorda un pirlo (una caduta) andando verso il basso e tornando poi verso l’alto.

Secondo un’ipotesi il pirlo già esisteva prima dell’avvento del Campari e Aperol, veniva miscelato usando vino bianco fermo con aggiunta di amaro (di solito di non grande qualità ) come affermano anziani frequentatori di osterie del centro di Brescia.

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on Tumblr