RHEX, Rimini Horeca Expo, dal 23 al 26 febbraio 2013 – Intervista a Patrizia Cecchi

Publicato da Beverfood su 5/11/2012

Patrizia Cecchi, Direttore di Business Unit di Rimini Fiera
RHEX, acronimo di Rimini Horeca Expo, è il nuovo evento di Rimini Fiera nato per esaltare le esperienze degli ex SIA Guest e Sapore che in un solo appuntamento raccoglie innovazioni, soluzioni e tendenze del mercato del “fuori casa”, offrendo una formidabile vetrina per gli espositori dell’industria alberghiera, dell’ospitalità, della ristorazione e dell’intrattenimento .
La fiera si terrà da sabato 23 a martedì 26 febbraio 2013 presso il quartiere Fieristico di Rimini.
Per l’occasione abbiamo intervistato Patrizia Cecchi, Direttrice della Business Unit di Rimini Fiera (nella foto)

RHEX Rimini Horeca Expo fiera

Logo Grupo Mahou San Miguel Gruppo Birrario Spagnolo1) La nuova manifestazione Rimini Horeca Expo – RHEX – del 23-26 febbraio prossimo nasce dall’esperienza delle precedenti SIA Guest e Sapore. Come mai siete giunti alla determinazione di far confluire le due precedenti fiere in una unica manifestazione? Quali potrebbero essere i vantaggi di questa scelta?
RHEX non vuole essere la sommatoria di due manifestazioni, ma un progetto fieristico innovativo, una precisa risposta all’evoluzione internazionale dei mercati di riferimento che richiedono maggior concentrazione e appuntamenti aggreganti. In questo modo a Rimini le imprese avranno una più completa e numerosa platea di operatori: dal mondo dell’ospitalità a quello della ristorazione, dal mondo dei locali d’intrattenimento alla ristorazione collettiva, dai progettisti dell’ospitalità e dei luoghi di consumo fuori casa ai distributori, con iniziative e proposte mirate per ogni target.
2) Qual è il carattere distintivo della nuova manifestazione e su quali obbiettivi specifici puntate?

Il carattere distintivo di questo evento sarà l’innovazione: non solo quella contenuta nei prodotti presentati in anteprima dalle aziende, ma anche e soprattutto dal superamento della vetrina commerciale, con la costruzione di molteplici format dove contenitore, contenuto e innovazione di servizio sono letti nella loro valenza di soluzioni globali. L’evento sarà quindi un’occasione per presentare agli operatori nuovi modelli di business, format di locali facilmente replicabili, corsi di gestione manageriale per affrontare le sfide del mercato e dare risposta alle esigenze di consumo dell’immediato futuro.

Patrizia Cecchi, Direttore di Business Unit di Rimini Fiera3) RHEX è dedicato al mondo dell’ospitalità, della ristorazione e dell’intrattenimento. Quali sono in dettaglio le categorie di utenti cui vi rivolgete?
Proprietari di hotel, ristoranti, catene di ristorazione e catene alberghiere, direttori d’albergo, food & beverage manager, società di catering, società di ristorazione collettiva, figure professionali quali chef, sommelier, barman, pizzaioli, maître, tutto il trade nazionale e internazionale (distributori, società di import/export, buyer internazionali) per il canale horeca, progettisti, architetti e immobiliari. In sintesi tutto ciò che ruota intorno al mondo horeca: dagli imprenditori agli operatori, dal trade nazionale a quello internazionale, a tutti i livelli.
4) In che modo si struttura la manifestazione? Prevedete degli eventi speciali? In particolare la sezione “Food & Beverage” come si articolerà ?

Ci sarà un percorso che dall’ospitalità e dal wellness passa per l’accoglienza e la ristorazione, il tutto completato da aree mostra interattive, talk show e tavole rotonde con i protagonisti delle case history più innovative. Vi saranno inoltre sezioni speciali che raccolgono i prodotti e le soluzioni presentate in anteprima dalle aziende espositrici. La panoramica dei prodotti per il canale horeca raggrupperà food, seafood & beverage con focus su alcuni prodotti specifici come gli abbinamenti tra le specialità brassicole e le pizze gourmet, i laboratori sulla pasta artigianale, le degustazioni guidate di vini, oli extravergine di oliva e specialità regionali. Sono in programma numerose iniziative che vedranno protagoniste pizze gourmet sapientemente abbinate a birre artigianali, gelati artigianali,il Congresso Nazionale delle trattorie italiane e una quattro giorni dedicata a show coking, completi di servizio al tavolo, con sei grandi chef protagonisti che allestiranno anche una mostra permanente delle tavole dei loro ristoranti. Inoltre Gardini, il sommelier Campione del Mondo organizzerà una serie di eventi legati al mondo dell’ospitalità.
Patrizia Cecchi, Direttore di Business Unit di Rimini Fiera
5) Fa parte della vostra tradizione quella di dare molto spazio ai buyer internazionali? In che modo intendete favorire e promuovere il dialogo tra le aziende espositrici e i buyer?
Il progetto è pensato in un ambito d’intervento geografico internazionale: 500 buyer esteri incontreranno le aziende secondo un’agenda concordata prima dell’inizio della fiera con il supporto del nostro ufficio di marketing estero. Si tratta di un servizio molto apprezzato dagli espositori che intendono approcciare i mercati europei ed extra europei, a volte anche molto lontani o difficili perché ancora in via di sviluppo, senza ulteriori costi aggiuntivi.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on Tumblr