Stanco di vedere tutti contro tutti. Stanco di vedere che si cambia il governo ogni anno. Stanco di vedere qualcuno che per vincere dubita come pochi anni fa che ci siano brogli nelle schede. Stanco che tutto si ripete e non si concluda niente. Stanco di vedere che la politica se ne frega degli italiani. Stanco di non vedere collaborazione nel fare qualcosa. Stanco della politica che pensa solo come raggiungere il potere. Stanco di vedere che la politica vuol dire fare soldi regolari e irregolari. Stanco di pensare che tutti possono essere corrotti. Stanco di voler fare e poi essere limitato da tasse, burocrazia, bustarelle, pizzo, leggi e controleggi. Stanco che la minaccia é "il mio avvocato". Stanco che la minaccia é "Ti riempio di pugni". Stanco che la minaccia é "Bloccheró tutto ció che vorrai fare". Stanco di parole contro e nessuna parola collaboro affinché qualcosa possa cambiare, poi la miglioreró quando i tempi cambieranno e ci vorranno altri miglioramenti. Stanco o noi o loro. Stanco di tasse, bolli, bollo passaporto, bollo auto, costo trapasso, alto costo carburanti a causa di tasse per ogni cosa. Stanco di continuare l’elenco. Stanco che non siano tutte le tasse per tutti al 33% senza altri bolli, ecc. di cui sopra e altre. Stanco di pensare che tutti pagherebbero purché si eliminino costi e altre differenti tasse occulte con aumentini affinché sembri tutto poco. Stanco di pensare che tanti "poco" diventano "tanto".  Stanco di vedere chi paghiamo che indossa un vestito, una divisa, che si sente superiore da far soffrire forti e deboli facendo soccombere chiunque sia a tiro. Stanco di vedere il vicino soccombere e pensare "questa volta non tocca a me". Stanco, stanco, stanco. MA NON MOLLO.

Bar SkyBarBangkok

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on Tumblr