Raccolto: Si raccolgono manualmente solo le foglioline novelle, 1 o 2 volte l’anno (dipende dalla vicinanza all’Equatore).

2 o 4 foglioline in cima al nuovo rametto, talvolta anche l’infiorescenza poco prima che si apra.

  • Le foglie sono brevemente insufflate con vapore per appassirle, ammorbidirle e bruciare gli enzimi che potrebbero farle fermentare.
  • Le foglie sono arrotolate in varie forme.
  • Le foglie sono essiccate con aria calda.
  • Le foglie sono selezionate secondo la grandezza.

La differenza basilare con altri tipi di tè è la fermentazione:

  • Non fermentati i tè verdi. 
  • Fermentazione parziale per i tè Oolong o rossi.
  • Fermentazione totale per i tè neri. 

Per preparare un buon tè, come per il caffè, bisogna conoscerne le caratteristiche e il metodo di servizio.

I tè verdi richiedono acqua calda fino a 60-70 °C (cioè meno calda dei tè Oolong (70-80 °C) e dei tè Neri (80-90 °C), 1 cucchiaino da tè per tazza e da 1 a 3 minuti di infusione. 

Il tè verde è ottimo contro i Radicali Liberi, dunque allunga la vita.

casa a Teiera.jpg  Germoglio Tea.jpg  Raccoglitrici Thai.jpg 

                      servizio tè001.jpg

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on Tumblr