VINO: Villa Cordevigo Bianco

Vino villa cordevigo bianco  Classificazione: Bianco Veronese i.g.t.
Tipo di vino: bianco secco
Prima annata di produzione: 2006
Zona di produzione: vigneti nella Tenuta di Cordevigo, a Cavaion Veronese, sulle colline moreniche dell’entroterra del lago di Garda, a ridosso della storica Villa Cordevigo (XVIII secolo)

DESCRIZIONE
Tipo di terreno: argilloso misto con ciottoli, tipico delle colline moreniche depositate dai ghiacciai che formarono l’area del lago di Garda
Uve:Garganega 75%, Sauvignon Blanc 25%
Sistema di allevamento: pergola veronese tradizionale
Resa per ettaro: 90 qt
Epoca di vendemmia: prima settimana di ottobre
Vinificazione: le uve di Garganega e di Sauvignon Blanc vengono raccolte separatamente e quindi sottoposte ad una sovramaturazione in plateaux per 3 settimane, in modo da ottenere una più alta concentrazione del frutto. Dopo la pigiatura e la pressatura soffice delle uve, il mosto viene fermentato a temperatura controllata in serbatoi di acciaio, per poi completare la fermentazione in botti di rovere francese di Allier da 30 ettolitri, nelle quali avviene anche la fermentazione malolattica, che incrementa la morbidezza del vino
Affinamento: 8 mesi in botte di legno ed ulteriore affinamento di 90 giorni in bottiglia prima della commercializzazione

NOTE DEGUSTATIVE
Colore: giallo con brillanti riflessi dorati
Profumi:fruttato intenso, con freschi ricordi di mela golden, di susina bianca, ananas e di agrumi, cui si sommano eleganti accenni vegetali di salvia, di fiori di campo e di clorofilla
Gusto: al gusto è pieno, ricco, sapido, dotato di una suadente morbidezza fruttata e di eleganti memorie floreali, cui si sommano, nel finale, accattivanti venature minerali
Abbinamenti: vino bianco dotato di considerevole carattere, si abbina alla cucina di pesce di mare e d’acqua dolce, sostenendo anche piatti particolarmente complessi. Eccellente con ricette a base di verdure (pasta, torte salate), si sposa perfettamente con gli asparagi. Si può servire anche con carni bianche alla griglia e con formaggi di medio invecchiamento
Note:è capace di evolvere aromaticamente nel tempo ed è quindi adatto all’invecchiamento
Alcol: 13,5%

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on Tumblr