38 Irish Coffee

image Categoria: Corroborante

Mise en place: Bicchiere da Irish Coffee o Goblet, zucchero di canna, bricchetto di caffè bollente, Irish whiskey, crema di latte fresca.

Ingredienti e quantità:

1-1/2 oz (4,5 cl) Irish whiskey [se con caffè espresso, Irish whiskey 1 oz (3 cl)]

1 oz (3,0 cl) Crema di latte fresca

3 oz (9,0 cl) Caffè bollente (oppure 2 oz (6 cl) caffè espresso)

1 Cucchiaio da tea di zucchero di canna

Esecuzione: Si prepara direttamente nel apposito bicchiere dopo averlo scaldato, versando prima lo zucchero di canna e il whiskey, quindi il caffè bollente e dopo aver miscelato bene il tutto, versare delicatamente la panna ben fredda in superficie.

Il Whiskey irlandese era la bevanda alcolica nazionale da più di un millennio e l’abitudine di mettere un po’ nel tè si era diffusa intorno al XVI secolo diventando una tipica usanza del luogo. Quando al termine della seconda la guerra mondiale, ricominciarono voli transatlantici, gli aerei del tempo non potevano effettuare tutta la traversata dell’Atlantico senza uno scalo tecnico. Quella sosta avveniva normalmente a Shannon , cittadina a sud-ovest dell’Irlanda. Joe Sheridan , all’epoca capo barman dell’aeroporto, ebbe l’iniziativa di aggiornare la tradizionale bevanda irlandese – Whiskey nel tè appunto – creando una nuova versione più gradita agli americani, che costituivano la maggior parte dei viaggiatori, con la variante del caffè e dello zucchero, con il tocco finale della crema di latte.

E proprio allo scopo di riscaldare che Joe Sheridan, un barman irlandese, ideò questa miscela. Intorno al 1930,avendo come clienti i passeggeri degli idrovolanti che dall’ America del nord giungevano in Irlanda e che venivano trasportati a terra per mezzo di piccoli battelli. Deve la sua fama ad un giornalista del "San Francisco Chronicle" , Stanton Delaplane che al suo ritorno in patria nel 1952 portò la ricetta al Bar ‘Buena Vista Club’ a San Francisco, dove il proprietario Jack Koeppler ne fece la sua specialità.

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on Tumblr