DOLCIFICANTI NATURALI

Molti sono i dolcificanti naturali che possono sostituire in modo più salutare lo zucchero bianco raffinato. Lo zucchero bianco per esser bianco come lo conosciamo subisce un’ enormità di processi: viene depurato con calce, trattato con anidride carbonica, acido solforoso, cotto, raffreddato, cristallizzato, centrifugato, filtrato, decolorato con carbone animale e colorato con coloranti tutto per farlo così bianco e brillante.

Le alternative più salutari sono:

1) Zucchero di cocco: Lo zucchero di cocco contiene sedici (16) amminoacidi.  Gli aminoacidi sono essenziali per il metabolismo umano e per rendere la funzione del corpo umano corretta e in buona salute. Dei venti (20) aminoacidi,che sono necessari per costruire le proteine varie utilizzati per la crescita, la riparazione e la manutenzione dei tessuti del corpo, gli enzimi, ormoni e altre sostanze vitali del corpo, sedici (16) di questi amminoacidi sono presenti nello zucchero di cocco. La più alta quantità di aminoacidi trovata nello zucchero di cocco e la glutammina. Lo zucchero di cocco è un prodotto naturale che viene da coltivazioni biologiche, non contiene sostanze chimiche, non contiene additivi, non contiene conservanti ne aromi artificiali o coloranti. Lo zucchero di cocco ha un indice glicemico basso. Lo zucchero di cocco ha rispetto allo zucchero di canna (ad esempio) ha il doppio del ferro , quattro volte più magnesio e zinco più di 10 volte.

2) Stevia: Stevia rebaudiana è una pianta di origine sudamericana, le cui foglie possiedono un’elevatissima capacità dolcificante, 300 volte maggiore di quella del classico zucchero bianco. Questo enorme potere dolcificante della stevia è dovuto ai suoi principi attivi, innnanzitutto allo stevioside. Della stevia vengono impiegate sia le foglie (tali e quali o essiccate), sia loro estratti, che possono essere utilizzati non solo per dolcificare bevande, ma anche in cucina, nella preparazione di prodotti da forno e dolci vari. Il vantaggio di utilizzare la stevia è che è completamente senza calorie.

3) Amasake: L’ amasake un dolcificante naturale molto usato nella cucina orientale che si ottiene dalla germinazione enzimatica del riso bianco e che può anche essere autoprodotto facilmente in casa.

4) Miele: Il miele è un alimento glucidico ad elevato potere energetico e facilmente digeribile: infatti  il glucosio entra direttamente  in  circolo  e  può  essere  utilizzato  immediatamente  dall’organismo. Lontano dai pasti il calo del tenore di glucosio nel sangue (glicemia) può farci  perdere  di  lucidità,  attenzione,  efficienza  intellettuale:  un  cucchiaino  di miele  può ripristinare all’istante la funzionalità mentale. Nelle persone deperite (anziani, inappetenti) Nelle persone deperite ( anziani, inappetenti ) o malate le stesse proprietà divengono molto più preziose: quando un malato, per diversi motivi, non è in grado di nutrirsi s sufficienza , una piccola quantità di miele sciolto in un po’ di acqua può ridargli le forze.

5) Sale rosa dell’Himalaya : Che ci crediate o no , l’aggiunta di un po ‘di sale marino non raffinato o sale rosa dell’Himalaya al vostro frullato mattutino , alla torta di patate dolci , alla macedonia di frutta , o altra bevanda dolce, può effettivamente aumentare la dolcezza naturale, senza zucchero . Non solo aiuta a coprire l’amarezza intrinseca di alcuni alimenti , ma anche rende la dolcezza naturale di molti alimenti più accentuata. Questo è il motivo per cui molte persone spruzzano un po ‘di sale sul cocomero , sul limone e altri frutti prima di mangiarli . Essenzialmente il sale aumenta la capacità del cervello di elaborare la sensazione di dolcezza.

6) Polline d’api:Polline d’api è un’ altra eccellente e deliziosa alternativa naturale allo zucchero . Il polline d’api è ricco di proteine ​​e carboidrati e dispone di vitamine e minerali, questa alternativa allo zucchero può davvero aiutare in caso di allergie stagionali.

7) Sciroppo di Agave: L’ Agave è una naturale alternativa zucchero derivato dalla radice della pianta di agave , considerato a basso indice glicemico che significa che non aumenterà i livelli di zucchero nel sangue alto come altri dolcificanti glicemici. Tuttavia, è principalmente composto da fruttosio e glucosio , quindi dovrebbe essere usato con parsimonia .

8) Xilitolo: Lo xilitolo è un’ottima alternativa naturale . Si trova in natura nei funghi , frutta , verdura e betulla. Simile ad alcuni altri dolcificanti è considerato basso indice glicemico, previene la carie e le infezioni dell’orecchio , favorisce la perdita di peso , rinforza ossa e denti.

9) Melassa: La melassa è un dolcificante naturale che viene estratto dai vari cereali (riso , orzo , mais , ecc), bacche, frutta o verdura da un processo di fermentazione . Di tutti i dolcificanti , è quello che occupa il primo posto nella classifica dei dolcificanti salutari e con maggiori indici nutrizionali. La melassa è di solito molto più morbida , più digeribile e nutriente e sana rispetto a qualsiasi zucchero raffinato o dolcificante artificiale . Ha un alto contenuto di carboidrati e vitamine del gruppo B e minerali, soprattutto potassio , calcio, acido fosforico , ferro, rame e magnesio .

10) Zucchero di canna integrale: Lo zucchero ottenuto dalla canna da zucchero ( Saccharum officinarum ) , ci fornisce 386 calorie per 100 grammi , ricco di carboidrati , contiene quasi il 95 % , di vitamine del gruppo B ( B1 e B2 ) ed è ad alto contenuto di vitamina A come acido pantotenico . L’energia fornita da zucchero e glucosio , è necessaria per il corretto funzionamento del nostro cervello, occhi, sistema nervoso, dei muscoli, dei globuli rossi e ci danno energia per affrontare le nostre faccende quotidiane . Ma questi benefici si perdono quando si tratta di zucchero raffinato perché ha perso i suoi valori nutrizionali nel processo di sbiancamento .

Cocktails_thumb.jpg

Articolo da: http://ambientebio.it/10-dolcificanti-naturali-alternativi-allo-zucchero-bianco/

2 Comments

Lascia una Risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *