FRUTTA BRINATA

DURATA 2/3 GIORNI

Lavare e asciugare la frutta, consiglio il giorno prima per averla ben asciutta

In una ciotola: Sbattere leggermente l’albume (bianco) d’uovo fino a prima schiumetta.

In altra ciotola: zucchero semolato bianco (no a velo)

Utilizzare un pennello in silicone:

Passare sulla frutta pennellata di albume (non ha sapore né profumo di uovo)

Spolverare con le dita lo zucchero sulla frutta.

Porre su un piatto, fare centro tavola o zona frutta nei tuoi aperitivi e buffet

   oppure nei tuoi Drink

Ecco pronta la tua Frutta Brinata.

Brina Ciliege brinate in drink

 

Petali brinati

Petali brinati. Si possono adoperare per guarnire un dessert, una torta, un gelato, un drink o una macedonia, oppure per decorare una tavola, disponendoli qua e la, per stupire gli ospiti.

Donano un immediato tocco di eleganza e di raffinatezza e in più sono semplicissimi da realizzare, basta seguire questa semplice ricetta.

Petali di colori diversi

1 albume

4 gocce di limone

zucchero semolato

1 bustina di vaniglia

Preparazione

Preparare in una ciotolina l’albume dell’uovo, sbatterlo con un frustino ed aggiungere le gocce di limone. Nell’altra ciotola mettere lo zucchero, aggiungere la vanillina e mescolare. Prendere le rose ed estrarre i petali

facendo attenzione a non danneggiarli. Pulire i petali uno ad uno con un panno pulito e adagiarli in un piattino. Con un pennello da cucina spennellarli con l’albume da entrambi i lati. Passare i petali nello zucchero, sempre da entrambe le parti e adagiarli su di un vassoio ad asciugare senza sovrapporli.

Lasciare asciugare i petali per almeno 2 ore, fino a che non assumono una forma semirigida.

Se i petali non vengono consumati subito possono essere conservati in un barattolo di vetro, e tenuti in frigo per alcuni giorni.

(da: http://lemiescarperosa.blogspot.com/)

Brina Petali Brinati