New Era Drinks

Barracuda (english version)

Sparkling

5 cl (1 3/4 oz) Gold rum
• 1.5 cl (1/2 oz) Galliano
• 6.0 cl (2 oz) Fresh Pineapple juice
• 1 dash Fresh lime juice
• top with Prosecco
•Shake the ingredients with ice, pour in a large cocktail glass.

Bramble (english version)

All day

4 cl (1 1/4 oz) Gin
• 1,5 cl (1/2 oz) Fresh Lemon Juice
• 1 cl (1/4 oz) Sugar Syrup
• 1,5 cl ( 1/2 oz) Blackberry Liqueur
Build over crushed ice, in a rock glass.
•Stir, then pour the blackberry
• liqueur over the top of the drink, in a circular fashion.
•Garnish with a lemon slice, and two Blackberries.

BEE’S KNEES (eng. version)

All day

5,25 cl. (1 3/4 oz) Dry Gin
2 teaspoon Honey syrup
2,25 cl (3/4 oz) Fresh lemon juice
2,25 cl (3/4 oz) Fresh orange juice

Stir honey with lemon and orange juices until dissolves, add gin and shake with ice. Strain into a cocktail glass. Pour all ingredients into shaker with ice. Garnish with a lemon twist (optional).

CACHANCHARA (eng. version)

6 cl (2 oz) Cuban aguardiente
• 1,5 cl (1/2 oz) Fresh lime juice
• 1,5 cl (1/2 oz) Row Honey
• 5 cl (1 3/4 oz). Water
Mix honey with water and lime juice and spread the mixture on the bottom and
sides of the glass. Add crushed ice, and then the rum. An energetic stir from
bottom to top, fill the glass with crushed ice .

DARK ‘N’ STORMY (eng.)

long drink

6 cl (2 oz ) Gosling Rum
•10 cl (3 1/4 oz) Ginger Beer

floating the Black Rum
•In a highball glass filled with ice add pour the Ginger beer and top
floating the Black Rum. Garnish with lime wedge.

Espresso Martini (eng.)

after dinner

5 cl (1 3/4 oz) Vodka
3 cl (1 oz) Kahlua
1 cl (1/4 oz) Sugar syrup
1 short strong Espresso

Shake and strain into a chilled cocktail glass

Fernandito (eng.)

long drink

5 cl (1 3/4 oz) Fernet
Fill up with Cola

Pour the Fernet into a highball glass, with few ice cubes. Fill the glass with
Cola.

Fench Martini (eng)

all day cocktail

4,5 cl (1 1/2 oz) Vodka
1,5 cl (1/2 oz) Raspberry liqueur
1,5 cl (1/2 oz) Fresh pineapple juice

Pour all ingredients into shaker with ice. Shake well and strain in chilled martini cocktail glass. Squeeze oil from lemon peel onto the drink.

Illegal (eng.)

  1. cl (1 oz). Espadin Mezcal
    1,5 cl (1/2 oz) Jamaica overproof white rum
    1,5 cl (1/2 oz) Falernum
    1 bar spoon Maraschino Luxardo
    2,25 cl (3/4 oz) Fresh lime juice
  2. Pour all ingredients into shaker with ice

LEMON DROP MARTINI (eng.)

all day

  1. cl (1 oz). Vodka citron
  2. cl (3/4 oz) Triple sec
    1,5 cl (1/2 oz) Fresh Lemon juice

Shake and strain into a chilled cocktail glass, rimmed with sugar and lemon.

Naked and famous

2,25 cl (3/4 oz) Mezcal
2,25 cl (3/4 oz) Chartreuse gialla
2,25 cl (3/4 oz) Aperol
2,25 cl. (3/4 oz) succo di lime

Shakerare e servire in una coppetta a cocktail.

New York Sour

6 cl (2 oz) Rye Whiskey o Bourbon
2,25 cl (3/4 oz) sciroppo di zucchero
3 cl (1 oz) succo di limone
1 bianco d’uovo
1,5 cl (1/2 oz) vino rosso (Shiraz o Malbech)

Shakerare gli ingredienti, filtrando in un bicchiere tipo rock e versando, infine, il vino rosso. Si può guarnire con scorza di arancia o limone.

OLD CUBAN

6 /8 foglioline di menta
4,5 cl (1 1/2 oz) Rum invecchiato
2,25 cl (3/4 oz) Succo di lime
3 cl (1 oz) Sciroppo di zucchero
2 gocce Angostura bitters
6 cl (2 oz) Brut Champagne o Prosecco
Shakerare gli ingredienti (tranne il vino spumante frizzante) e filtrare il cocktail (Double Strain) in una coppetta elegante. Completare con Champagne (o Prosecco) e guarnire con foglioline di menta.

Paloma

5 cl (1 3/4 oz) 100% Agave Tequila
0,5 cl (1/4 oz) Succo di lime

• Un pizzico di sale
• 10 cl (3 1/3 oz) Pink grapefruit soda

Versare il tequila in un bicchiere, spruzzare il succo di lime. Aggiungere ghiaccio e sale, riempire con pink grapefruit soda, miscelare e guarnire con fettina di lime.

Paper plane

3 cl (1 oz) Bourbon
3 cl (1 oz) Amaro Nonino
3 cl (1 oz) Aperol
3 cl (1 oz) succo di limone

Shakerare e servire in una coppetta a cocktail

Il Paper Plane è stato creato dal bartender australiano Sam Ross, ascoltando una canzone del rapper britannico M.I.A, intitolata Paper Planes.

Penicillin

6 cl (2 oz) Blended scotch whisky
0,75 cl (1/4 oz) Lagavulin 16y
2,25 cl (3/4 oz) succo di limone
2,25 cl (3/4 oz) miele
2-3 pezzettini di zenzero fresco

Posizionare lo zenzero fresco in uno shaker ed aggiungere gli ingredienti rimanenti, ad eccezione del whisky Islay (il Lagavulin). Riempire lo shaker con ghiaccio e raffreddare il tutto; con il double strain filtrare in un bicchiere old fashioned, aggiungendo il Lagavulin alla fine e guarnendo con delle fettine sottili di zenzero

Russian Spring Punch

2,5 cl (3/4 oz) Vodka
2,5 cl (3/4 oz) Succo di limone fresco
1,5 cl (1/2 oz) Créme de Cassis
1 cl (1/4 oz) Sciroppo di zucchero
Procedimento: shakerare gli ingredienti e colmare con vino frizzante. Guarnire con una fettina di limone e more.

Il Russian Spring Punch è un altro cocktail ideato da Dick Bradsell. Secondo il suo racconto, in un intervista con Tony Conigliaro nell’Ottobre 2003, vi era una festa dove tutti bevevano Champagne. È così che Bradsell decide di miscelare Vodka, limone, zucchero e Crema de cassis con ghiaccio, per offrirla agli ospiti. Lo stesso Bradsell narra che girovagando tra i vari locali, molti ne avevano fatto della varianti, ma questo drink così come lui l’ha proposto, è equilibrato, mentre sostituire un ingrediente o modificarne le dosi, non fa che ottenere un drink completamente diverso.

Southside

6 cl (2 oz) London dry Gin
2,25 cl (3/4 oz) sciroppo di zucchero

3 cl (1 oz) succo di limone

5/6 foglioline di menta fresca
Aggiungere alcune gocce di albume d’uovo se richiesto

Shakerare gli ingredienti (compresa la menta) e filtrare (double strain) in una coppetta da cocktail. Guarnire con foglioline di menta.

Spicy Fifty

5 cl (1 3/4 oz) Vodka Stoli Vanilla

1,5 cl (1/2 oz) succo di limone

1 cl (1/4 oz) sciroppo di miele Monin

2 fette sottili di peperoncino rosso

Shakera e double strain in una coppetta a cocktail. Guarnisci con un piccolo peperoncino rosso adagiandolo sul bordo del bicchiere.

SPRITZ (Before dinner)

• 9 cl (3 oz) Prosecco
• 6 cl (2 oz) Aperol
• Spruzzo di Soda Water

Versare gli ingredienti in un calice da vino riempito di ghiaccio. Guarnire con fetta d’arancia.

Nota:vi sono altre versioni dello Spritz dove si usa Campari, Cynar, Select al posto dell’Aperol. (Aperol e altri in altre versioni 1 1/2 oz)

Suffering bastard

3 cl (1 oz) Cognac o Brandy

3 cl (1 oz) Gin

1,5 cl (1/2 oz) succo di lime

2 gocce Angostura bitters

Colmare il bicchiere con ginger beer

Agitare per alcuni secondi (tranne la ginger beer), versare in un bicchiere tipo Collins oppure un bicchiere tipo suffering bastard, colmando poi con ginger beer. Guarnire con ramoscello di menta e e fetta d’arancia.

Tipperary

5 cl (1 3/4 oz) Irish whiskey
2,5 cl (3/4 oz) Vermouth rosso
1,5 cl (1/2 oz) Chartreuse verde
2 gocce Angostura

Miscelare e servire in una bicchiere ghiacciato con scorzetta d’arancia.

Tommy’s Margarita

4.5 cl (1 1/2 oz) Tequila
1,5 cl (1/2 oz) Succo di mezzo lime spremuto
2 cucchiaini da tè di nettare di Agave
Procedimento: shakerare e servire in una coppetta a cocktail.

Pare che il Tommy’s Margarita sia una creazione di Julio Bermejo considerato da molti come un esperto mondiale di Tequila e nonché “ambasciatore” del Tequila negli Stati Uniti. Questa particolare variante del più celebre Margarita, è cominciato ad essere servito nel 1980 presso il ristorante del padre, il leggendario Tommy’s Restaurant and World’s Best Tequila Bar a San Francisco.
Questo ristorante era stato inaugurato da Tommy Bermejo con sua moglie Elmy, nel lontano 1965. Si impegnarono a servire agli ospiti la vera cucina messicana e dello Yucatan, ma soprattutto il locale ospita la più grande raccolta di Tequila 100% agave al di fuori del Messico (quasi 300 bottiglie!). Il figlio Julio trascorse molti anni dietro il bancone, contribuendo alla diffusione del Tequila tra gli avventori.
Al Tommy’s Restaurant questo Margarita viene preparato in un blender. Il motivo è che all’epoca quando veniva ordinato un Margarita, ci si aspettava uno tipico drink con consistenza cremosa.

Trinidad sour

3 cl (1 oz) Angostura bitters (Amaro di Angostura)
3 cl (1 oz) Sciroppo d’orzata
2,25 cl (3/4 oz) Succo di limone

1,5 cl (1/2 oz) Rye whiskey

Shakerare e servire in una coppetta a cocktail.

Yellow Bird

3 cl (1 oz) Rum chiaro
1,5 cl (1/2 oz) Galliano
1,5 cl (1/2 oz) triple sec
1,5 cl (1/2 oz) Succo di lime
Procedimento: versare gli ingredienti nello shaker e servire in una coppetta a cocktail.

All day cocktail

Alcuni autori sostengono che questo cocktail sia stato ideato per celebrare un disco dei Mills Brothers: si tratta di un gruppo vocale jazz e pop statunitense, nato nel 1928 e tuttora in attività attraverso i suoi eredi musicali. Ad oggi conta più di 2.000 incisioni, 50 milioni di dischi venduti e almeno tre dozzine di dischi d’oro. Nel 1998 è stato ammesso alla Vocal Group Hall of Fame.

In origine erano 4 fratelli afroamericani, nati a Piqua (Ohio): John Jr., basso (voce) e chitarra, Herbert, tenore, Harry, baritono e Donald Mills, tenore solista.

Il padre, John Sr., aveva costituito in precedenza un gruppo vocale di musica barbershop (un tipo particolare di musica a cappella), dal nome “Four Kings of Harmony“. La madre, Ethel, si era dedicata alla musica operistica, nel genere chiamato opera buffa. I fratelli cominciarono a loro volta a esibirsi nei cori di alcune chiese di Piqua, e successivamente alla “Piqua’s Mays Opera House”, creando il loro inconfondibile stile, basato sull’imitazione vocale degli strumenti dell’orchestra: John imitava la tuba, Harry la tromba, Herbert la seconda tromba e Donald il trombone. L’idea nacque casualmente quando Harry, avendo perso il suo strumento, denominato kazoo, cominciò a imitare la tromba con le mani a coppa sulla bocca.

VE.N.TO.

4,5 cl (1 1/2 oz) Grappa bianca
2,25 cl (3/4 oz) Succo di limone

1,5 cl (1/2 oz) Mix di miele miscelato con camomilla
1,5 cl (1/2 oz) Cordial Camomilla

Albume d’uovo (facoltativo)

Shakerare con forza e versare in un tumbler basso o una tazza.