CAVOLINI DI BRUXELLES
All’ inizio della crescita, la pianta è simile al cavolo Cappuccio. Poi il fusto centrale si sviluppa in altezza assumendo l’aspetto di un alberello. I cavolini sono le tenere gemme che si formano sotto le foglie. Si raccolgono quando raggiungono le dimensioni di una noce e sono ancora ben sodi.
Cucinati al burro, rosolati, gratinati o bolliti. Ottimi come contorno alle carni, specialmente bianche.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on Tumblr