‘Schede Didattiche’ Il BUFFET

BUFFET

Il vocabolo “Buffet” ci viene trasmesso dal francese e significa credenza o mobile dove si tengono stoviglie, biancheria o altro materiale d’uso per l’allestimento della tavola. La “mise-en-place” o preparazione del tavolo Buffet deve essere fatta con attenzione e scrupolo perché questa tecnica di servizio sia rappresentata con successo.

 

Eccovi alcune regole principali da seguire:                           

Il tavolo buffet deve essere posizionato in una zona ben centralizzata e che non sia di ingombro per porte o finestre. Può essere posizionato lungo una parete, con uno spazio di passaggio tra la parete e il tavolo stesso, ma dovrà essere ben visibile ed accessibile.                                                   

Calcolare la lunghezza del tavolo in rapporto al numero degli invitati. Con le tovaglie nascondere le gambe del tavolo o dei tavoli affiancati creando con le stesse giochi di abbinamento di colori e di decoro, con pieghe o altro.                                 

Aggiungere anche alcune alzate per evidenziare piatti presentati con maggiore effetto, usando scatole di cartone o altro, coprendole con la tovaglia stessa o con tovaglioli anche di diverso colore rispetto alla tovaglia.                                     

Accertarsi che vi siano posate di servizio in tutti i piatti esposti.                                                           

Se vi sono dei tranci, predisporre taglieri, forchettoni e coltelli affilati.                                                 

Per chi volesse offrire anche piatti caldi prevedere chafin-dish o rechaud per mantenerne la temperatura di servizio.                                                                          

Le proposte vanno messe sul tavolo in sequenza, dai piatti si continui con stuzzicherie e antipasti, continuare con primi piatti e secondi (se previsti), poi formaggi, torte o dolcetti e infine frutta.

Il menù salato potrà comprendere torte salate tagliate in piccoli pezzetti, vol-au-vent farciti, canapès e tartine assortite. Spiedini di salumi e verdure, salumi vari, sottaceti e sottoli vari, frutta secca, formaggi freschi e stagionati. Pizzette, verdure in pinzimonio e molti altri tipi di salatini e specialità che la vostra fantasia riuscirà a creare, ad esempio lumache avvolte in pancetta, insalata di polipo con patate o pesciolini fritti, badando bene che siano piccoli stuzzichini e che siano presentati in modo accattivante e con classe.                                                                         

Non dovranno mancare dolcetti o torte già tagliate e molta frutta.

 Per buffet da consumare in piedi, predisporre i piatti, le posate, i tovaglioli (anche di carta), il pane su un lato del tavolo. Il pane a fettine per degustare salse particolari sarà posizionato vicino ad esse.            Destinare un’isola, anche staccata dal buffet, per le bevande, con la relativa mise-en-place e bicchieri, tovagliolini, secchiello del ghiaccio, attrezzatura per la preparazione di Drinks e bottiglie varie.

Si avranno Drink presentati in Bowl (Brocche), in modo elegante e colorito con decorazioni fruttate.                         Oltre alle bevande alcoliche si inseriranno anche bevande analcoliche.                                                                 

Negli appositi secchielli del ghiaccio si troveranno spumanti secchi, morbidi e dolci, e vini bianchi secchi. Sarà presente anche il vino rosso, naturalmente non in fresco.                  

Si avranno anche vermouth, vini liquorosi, porto, marsala, sherry.                                         

Deciderete prima i cocktails da offrire per preparare una giusta mise-en-place e acquistare solo le bottiglie utilizzate. Potete anche prevedere, come bevande, solo cocktail. Attenzione però, non potrà mancare almeno un cocktail analcolico.                                                                        

E’ sconsigliata la birra, ma questo dipende dalla tipologia e dei gusti degli invitati.

Posizionare posaceneri e piccole pattumiere in zone poco trafficate dagli ospiti.                      

 Se si tratta di buffet da consumare seduti, si disporranno solo i piatti sul tavolo-buffet mentre le posate e i tovaglioli saranno disposti sui tavoli di consumo.

Per ovviare inutili titubanze da parte degli ospiti prevedere cartellini con nome in ogni posto a sedere. Naturalmente decorare i tavoli abbinando la decorazione del tavolo-buffet.                                

Nel buffet serale un tocco di finezza sono alcune candele decorate e accese.                         

Secondo il colore delle tovaglie e la stagione occorre abbinare un addobbo floreale che dovrà armonizzare con il contesto del tavolo. Sono sconsigliabili fiori eccessivamente profumati.

Naturalmente la presentazione dei piatti sul buffet deve essere armonica e con un tocco di fantasia utilizzando, se conosciuto, il metodo Fruit Carving.

 L’addobbo floreale 
L’addobbo floreale dona un tocco di classe, eleganza e raffinatezza, in armonia con i colori e i materiali usati.

Esaminiamo alcuni accostamenti floreali in sintonia con i tessuti:                                                                             Con un tovagliato azzurro tenue si possono abbinare dei bouquet di verde, contornati con fiori di colore giallo, più o meno carico, come margherite, gerbere, lilium. Oppure con fiori di colore rosa o rosso tenue, come rose, orchidee, anemoni.

Con un tovagliato beige o simile si possono accostare tulipani bianchi o di colore tenue, orchidee, fresie, lilium rosa, camelie, bucaneve.

Con un tovagliato rosa o simile si consigliano fiori del colore stesso del tessuto, come rosa candia, lilium rosa, fresie, oppure un bouquet in verde spezzato con colori tendenti al giallo. O composizioni con lilla e amarillis, peonie, giaggioli, azalee, giacinti e anemoni.

2 Comments

  1. volevo solo sapere come si chiama in francese la tovaglia da mettere sul buffet…ci sto pensando da giorni ma proprio non mi viene in mente….grazie

  2. Sergio

    Luglio 4, 2009 at 10:48 am

    Ciao Alessandra ho inserito questa tua domanda anche nel nostro sito Barforum.it (in quiz mania)
    Aspettiamo le risposte qui o in barforum
    a presto

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.