Milano, domenica 8 dalle 14 alle 20 e lunedì 9 dalle 10 alle 20.
The Rum Day 2015, la seconda edizione.

A novembre la seconda edizione della Sugar Cane experience. L’appuntamento dedicato esclusivamente al mondo del rum segna un nuovo dato positivo per il distillato. Tra degustazioni, seminari e attività didattiche la magica avventura continua.

Domenica 8 e lunedì 9 novembre La Pelota di Milano ospiterà la Sugar Cane Experience, un percorso che attraverso i brand presenti accompagnerà alla scoperta dei differenti distillati e delle singole terre d’origine. Ogni azienda presente avrà un proprio spazio dove accogliere ogni singolo ospite e fargli vivere un’atmosfera esotica, ricca di profumi e sapori ma soprattutto aiuterà a decifrare i molti segnali di qualità presenti in questi spirits. Non solo rum, quindi, ma pure cachaça per andare un po’ oltre al famoso drink brasiliano.

Non più pirati e corsari, galeoni che solcano i mari, conquistadores e terre lontane… Quello che può sembrare la trama di un romanzo di Salgàri o la sceneggiatura di un film è sicuramente affascinante, ma la seconda edizione del Rum Day, l’evento italiano dedicato alla sugar cane experience, andrà sicuramente oltre.

Non solo assaggi liberi nella grande sala espositiva, ma anche guidati da master distiller e brand ambassador nella speciale tasting room dove, previa registrazione e costi da definire, sarà possibile partecipare a degustazioni di bottiglie rare ed a edizione limitata. La grande sala seminari, invece, ospiterà una serie di incontri guidati dai massimi esperti che racconteranno culture, storie e tradizioni di rum e cachaça e da noti bartender a livello internazionale che presenteranno i distillati attraverso la lente della miscelazione. Tra gli ospiti: da Londra, Marian Beke del The Gibson, Luca Cinalli del Nightjar e Agostino Perrone del Connaught Bar, da Milano, Dario Comini del Nottingham Forrest e da Roma The Jerry Thomas Project. Inoltre, Ian Burrell The Rum Ambassador, Daniele Biondi del Rum Club e Marco Pierini de La Casa del Rum.

Come di consueto in questi appuntamenti, il bar proporrà una drink list che ricalcherà i grandi classici e proporrà ricette inedite per il Rum Day offrendo ad ogni singolo ospite la possibilità di provarle con il distillato preferito.

Il negozio, invece, permetterà di acquistare ogni singola bottiglia in degustazione, oltre che ad attrezzi e accessori di lavoro ed alle porte del Natale sarà sicuramente una bella finestra per la classica regalistica.

Ad anticipare l’evento sarà la Rum Week, un’intera settimana di attività dedicate alla promozione dei distillati: una sette giorni che coinvolgerà numerosi locali in tutta Italia con una particolare attenzione a Milano.

http://www.rumday.it/ 

Rum Day 2015

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on Tumblr