Nel nostro organismo la funzione dei grassi è indispensabile.

http://www.frantoiociccarelli.it/index.php

Forniscono le calorie necessarie per vivere, costituiscono le parti
del corpo e impediscono la dispersione del calore.

Alcune precisazioni, però, sono d’obbligo quando si parla di grassi.
La distinzione fra i grassi di origine animale costituiti
prevalentemente da grassi saturi, da quelli di origine vegetale
costituiti da grassi monoinsaturi e polinsaturi.

La dicitura "saturo", "monoinsaturo" e "polinsaturo" si riferisce al
tipo di legame, più o meno forte, che si instaura tra gli atomi di
carbonio e gli atomi di idrogeno contenuti nell’alimento.

Nella moderna dietologia si consiglia di limitare il consumo dei
grassi animali, quelli cattivi: burro, strutto, molti formaggi,
alcune carni, salumi e insaccati, proprio perché sono difficili
da digerire, favoriscono le malattie cardiovascolari come
l’ipertensione arteriosa, la colesterolemia, l’arteriosclerosi,
mentre alcuni grassi vegetali, quelli "buoni", sono addirittura
terapeutici.

Ma attenzione a non farti trarre in inganno dalla dicitura
"grassi vegetali", contenuta i moltissimi prodotti alimentari,
alcuni sono pericolosi tanto quanto quelli saturi animali.

I grassi buoni, prevalentemente "insaturi", sono ricchi di vitamina E
(semi oleosi, olio di sesamo e girasole spremuti a freddo e olio
extravergine d’oliva) e di acidi grassi omega 3 (sgombri, sardine,
aringhe, trota, salmone, tonno, pesce azzurro), combattono la formazione
delle rughe e mantengono giovane la pelle garantendo morbidezza
e elasticità.

Consumarli a crudo è il modo migliore per preservare intatte le loro proprietà.

OLIO Frantoio Ciccarelli

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on Tumblr