Un’Ape è volata sulla Terrazza Martini  di Milano.

Terrazza Martini r

Terrazza Martini vista Duomo L’Ape è il Logo del Tequila Patròn che ora fa parte del Portafoglio Prodotti Gruppo Bacardi-Martini.

Tequila Patròn Degustazione r

INTRODUZIONE

Il 1989 è un anno importante per la tequila, lo spirit delle terre messicane conosciuto prima di questa data da molte generazioni.

E’ infatti sulle colline di Jalisco, che nasce la Patrón Spirits Company,

Hacienda che ha un’originale “mission”: produrre la prima tequila Ultra-Premium e renderla la migliore al mondo, seguendo un processo produttivo unico ed utilizzando bottiglie eleganti e confezioni preziose.

Patrón sbarca in Italia grazie a Bacardi che aggiunge al proprio portafoglio prodotti un’esclusiva tequila.

Presentata da: Massimo D’Addezio, Gabriele Pizzuto marketing manager Gruppo Bacardi, Mauro Lotti.

Tequila Patròn Massimo D'Addezio, Gabriele Pizzuto marketing manager Gruppo Bacardi, Mauro Lotti r 

Negli Stati Uniti la Patrón Spirits Company ha come obiettivo quello di mantenersi come una delle principali “fastest-growing global spirits brands”, una missione che Bacardi vuole proseguire anche in Italia.

LA GAMMA

Tequila Patron 1 r

Patrón Silver, che viene imbottigliata senza l’uso di processi di invecchiamento ai fini della cristallina trasparenza, è riconosciuta per il suo carattere morbido, levigato e facilmente miscelabile.

Considerata la tequila base della gamma Patrón, è adatta agli amanti dei distillati di alta gamma.

Patrón Anejo e Patrón Reposado vengono entrambe fatte invecchiare in botti di quercia: l’attesa per l’invecchiamento è di almeno 12 mesi per Patrón Anejo e più di 2 mesi per Patrón Reposado.

Il concerto di sentori di vaniglia, uvetta e miele di Patrón Anejo si conclude con un risultato perfetto con un sapore intenso leggermente affumicato e persistente, per un’esperienza unica.

All’ assaggio la tequila Patrón Reposado combina la nota di quercia presente nella Patrón Anejo con il sapore fresco e pulito di Patrón Silver, così da ottenere una tequila dal gusto più complesso ma delicato.

Tequila Patron Gran Platinum 

Gran Patrón Platinum è prodotta utilizzando solo le miglior piante di agave blu raccolte a mano, distillata tre volte ed invecchiata in botti di legno. La morbidezza eccezionale ed il retrogusto persistente di spezie e pepe la rendono la migliore tequila Platinum al mondo.

Tequila Patron Burdeos

Gran Patrón Burdeos è caratterizzata da un processo d’ invecchiamento assai complesso; viene invecchiata in differenti botti, inizialmente in quelle di quercia americana per circa 2 mesi, poi in quelle di quercia francese per 10 mesi e sul finale in botti di Bordeaux per altri 2 mesi. E’ adatta agli amanti dei distillati ambrati e ne rappresenta una esperienza davvero unica. Presentata in una raffinata bottiglia in cristallo, un vero e proprio gioiello, si riconosce per il tono ambrato scuro e per l’ intenso aroma di vini di Bordeaux ed un gusto complesso di grande corposità.

Liquori PATRON Citronge e XO Cafè

Patrón XO Cafè, pensata per chi vuole abbinare l’intenso gusto di caffè Arabica e le note marcate di Patrón Silver.

Il risultato: un sapore straordinario in un prodotto dal colore scuro, aroma di caffè equilibrato con note di vaiglia e cioccolato e dal retrogusto morbido ma secco.

Un ingrediente versatile per la creazione di una lista cocktail decisamente accattivante

Patrón Citronge viene prodotto a Jalisco, Messico, esclusivamente con ingredienti naturali.

Il gusto pungente e pieno all’arancia amara si sposa perfettamente con altri ingredienti di qualità per la creazione di cocktail super-premium, dal Margarita a particolari versioni del Cosmopolitan. La qualità delle materie prime utilizzate, l’accuratezza del processo produttivo e il gusto di Citronge garantiscono ai nostri clienti i migliori cocktail.

Un Margarita fatto a regola d’arte con Patrón Citronge e Patrón Tequila offre il migliore dei gusti e la migliore esperienza sensoriale al nostro cliente.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestShare on Tumblr